mercoledì 16 ottobre 2013







Il terreno si sta sgretolando sotto i nostri inconsapevoli piedi. Un prezioso bene comune si sta consumando alla luce del sole per la mancanza di regole chiare e precise. La terra appare indifesa davanti all'espansione smisurata ed incontrollata delle città. Ogni giorno che passa la minaccia per il suolo aumenta.
Per tentare di evitare di perdere contemporaneamente due risorse fondamentali per l'Italia, il suolo e il paesaggio, e per avvicinare maggiormente la cittadinanza a tale importante tematica, si svolgerà a Roma il 24 ottobre 2013, dalle 15 alle 20.30, presso la Sala del Tempio di Adriano, un incontro dal titolo "Terra bene comune - Cosa si sta facendo per fermare il consumo di suolo in Italia?"
Il pomeriggio del 24 sarà un'occasione per avere una precisa analisi sulla situazione attuale da esperti del calibro di Salvatore Settis e Paolo Maddalena e per incontrare le associazioni impegnate sulla tutela del territorio come Wwf ed Italia Nostra, solo per citarne alcune. Inoltre, al dibattito parteciperanno molte personalità politiche che spiegheranno cosa si sta facendo per arginare il problema, illustrando, in particolare, le numerose proposte depositate in Parlamento.
L'intento dell'evento, promosso dai deputati delle commissioni Ambiente e Agricoltura del Movimento 5 Stelle è quello di aprire un dialogo su questa problematica. Un motivo in più per non mancare.